1980 – 1985

La società si trasferisce a Peschiera Borromeo nel 1980. Le prime innovazioni tecniche e di marketing hanno cominciato a produrre successi e nel 1985 la società si è trasferita in un edificio più grande della stessa città e Matec ha avviato la produzione di tubi compositi.

1990

Il primo tubo flessibile italiano è stato sviluppato nei primi anni 1990, con il marchio di COMPOTEC®.

1995

Un secondo importante traguardo è avvenuto nel 1995, quando Matec ha deciso di acquisire una storica azienda molto nota nel settore dei tubi flessibili metallici, e dei raccordi rapidi: la ENCO® situata a Buccinasco, nella zona sud di Milano. Il 1995 è stato un innovativo passo verso la diversificazione. Negli anni seguenti i progressi tecnici portarono alla produzione di tubi compositi per le industrie petrolchimiche e ben presto vennero implementati centinaia di usi pratici.

1998

I mercati si sono ulteriormente ampliati nel 1998 nei settori chimico, farmaceutico, marino, energetico e globale a quasi tutti i paesi del mondo.

2000

Nel 2000 il Gruppo Matec ha continuato a sviluppare una serie di prodotti innovativi tra cui il primo tubo composito Food grade con approvazione FDA e una serie di tubi flessibili compositi Fire Proof. Nel 2000 Matec Group ha finalizzato l’acquisizione di FARIVO®, un’altra società storica ben conosciuta e consolidata nel settore dei tubi in gomma.

2010

Nel 2010 Matec Group ha acquisito una delle più antiche e conosciute aziende italiane specializzate nella produzione di giunti di dilatazione, conosciuti con il marchio TOFLEX®. Quest’ultima acquisizione ha completato la sinergia dell’offerta globale del Gruppo MATEC® nel campo dei Flexibles. La proposta al mercato è ora completa e, per ogni esigenza, il gruppo Matec è in grado di offrire una “SOLUZIONE FLESSIBILE”.

2018

Nel 2018, Matec Group acquista ROITER dalla holding austriaca Semperit AG. Roiter è una società con sede a Rovigo che sviluppa, produce e commercializza tubi in gomma industriali in tutto il mondo.
L’iniziativa – totalmente controcorrente rispetto alla tendenza generale verso la delocalizzazione – nasce da una precisa scelta del gruppo Matec di investire sul territorio e supportare il valore e le competenze del Made in Italy.

1980 – 1985

La società si trasferisce a Peschiera Borromeo nel 1980. Le prime innovazioni tecniche e di marketing hanno cominciato a produrre successi e nel 1985 la società si è trasferita in un edificio più grande della stessa città e Matec ha avviato la produzione di tubi compositi.

1990

Il primo tubo flessibile italiano è stato sviluppato nei primi anni 1990, con il marchio di COMPOTEC®.

1995

Un secondo importante traguardo è avvenuto nel 1995, quando Matec ha deciso di affidarsi a una storica azienda molto nota nel settore dei tubi flessibili metallici, e dei raccordi rapidi: la ENCO® situata a Buccinasco, nella zona sud di Milano. Il 1995 è stato un innovativo passo verso la diversificazione. Negli anni seguenti i progressi tecnici portarono alla produzione di tubi compositi per le industrie petrolchimiche e ben presto vennero implementati centinaia di usi pratici.

1998

I mercati si sono ulteriormente ampliati nel 1998 nei settori chimico, farmaceutico, marino, energetico e globale a quasi tutti i paesi del mondo.

2000

Nel 2000, il Gruppo Matec ha continuato a sviluppare una serie di prodotti innovativi, tra cui il primo tubo composito Food grade con approvazione FDA e una serie di tubi flessibili compositi Fire Proof. Nel 2000, Matec Group ha finalizzato l’acquisizione di un’altra società storica ben conosciuta e consolidata nel settore dei tubi in gomma, la società FARIVO® e le vendite superiori con innovativi nuovi prodotti che contribuiscono in modo significativo alla crescita.

2010

Nel 2010, Matec Group ha acquisito una delle più antiche e conosciute aziende italiane specializzate nella produzione di giunti di dilatazione, conosciuti con il marchio TOFLEX®. Questa ultima acquisizione sta ora completando la sinergia dell’offerta globale offerta dal Gruppo MATEC® nel campo dei Flexibles. La proposta al mercato è ora completa, per ogni esigenza, il gruppo Matec può offrire una “SOLUZIONE FLESSIBILE”.

2018

Nel 2018, Matec Group acquista ROITER dalla holding austriaca Semperit AG. Roiter è una società con sede a Rovigo che sviluppa, produce e commercializza tubi in gomma industriali in tutto il mondo.
L’iniziativa – totalmente controcorrente rispetto alla tendenza generale verso la delocalizzazione – nasce da una precisa scelta del gruppo Matec di investire sul territorio e supportare il valore e le competenze del Made in Italy.