L’imprenditore peschierese protagonista del salvataggio dei posti di lavoro, annuncia nuove assunzioni e un rilancio dell’azienda specializzata nella produzione su larga scala di tubi industriali di alta qualità.

 

Fatturato Gruppo Matec 2018 + 15%
L’azienda peschierese Matec Group ha definito l’acquisizione del sito produttivo Semperflex Roiter di Rovigo, specializzato nella produzione su larga scala di tubi industriali di alta qualità e sofisticati, dalla società austriaca Semperit AG Holding. L’operazione riporta a una proprietà italiana una realtà industriale di eccellenza, permettendo la salvaguardia degli attuali posti di lavoro e rilanciandone le prospettive. In base al programma industriale di sviluppo varato da Matec, che chiuderà il 2018 con un incremento del fatturato di circa il 15%, nel prossimo biennio sarà implementata gradualmente la produzione con un conseguente aumento dell’occupazione.

«Il nostro Gruppo – spiega il presidente di Matec, Mario Orfei – ha un’organizzazione commerciale sviluppata in una vasta parte del mondo. L’acquisizione di Roiter permetterà di completare la gamma di prodotti e ampliare l’offerta commerciale sia agli attuali distributori che a nuovi potenziali mercati, contribuendo a posizionare Matec Group come leader di mercato nel settore dei tubi flessibili grazie al portafoglio di prodotti e alla vasta gamma dell’offerta».

Un’iniziativa in controtendenza rispetto al contesto generale
Quella di Mario Orfei è a tutti gli effetti un’iniziativa in controtendenza rispetto al contesto generale, perché anziché delocalizzare all’estero in nazioni che garantiscono un basso costo della mano d’opera, l’imprenditore italiano ha deciso di investire nel nostro territorio e portare avanti con forza il valore e la competenza del Made in Italy.

La crescita del Gruppo Matec negli anni
L’acquisizione di Roiter fa seguito a diverse altre, che hanno man mano ampliato l’offerta di Matec permettendo di accedere a nuovi mercati e apportando un valore aggiunto a tutti i player: clienti, dipendenti, azionisti e partner, grazie all’affermazione dell’azienda nei settori di riferimento. Negli anni sono entrate a far parte del Gruppo la Compotec, leader di mercato nella produzione di tubi flessibili di tipo composito, la Enco, primaria azienda produttrice di tubi flessibili di tipo metallico, la Farivo, specializzata nella lavorazione della gomme e, ultimamente, la Toflex, specializzata nella produzione di compensatori di dilatazione.

Matec Group fondata nel 1980 da Mario Orfei
Matec Group è un’azienda nata nel 1980, nata da un’idea del fondatore Mario Orfei con il preciso intento di produrre ed esportare nel mondo la tecnologia e l’inventiva italiana, nello specifico settore dei tubi flessibili di tipo industriale. È presente sul territorio nazionale ed internazionale da circa trent’anni con le sue divisione produttive COMPOTEC®, ENCO®, FARIVO®, TOPFLEX® e INDUSTRIALE. Matec Group è un’azienda leader specializzata nella produzione di tubi flessibili di varia tipologia: tubi flessibili compositi, tubi flessibili metallici, tubi flessibili in gomma, nonché giunti di dilatazione metallici e di tutti i raccordi per bassa e media pressione, adattatori e riduzioni nelle varie tipologie di materiali e forme. Vanta le più importanti omologazioni da parte di Enti Internazionali qualificati, al fine di garantire la massima sicurezza ed affidabilità dei propri prodotti. Matec Group opera in Italia direttamente, tramite una propria rete commerciale di Agenti, Tecnici e Depositi e all’estero tramite una rete di Distributori specializzati in tutto il mondo.